La fotografia di Phillip Toledano. Il nostro lato oscuro.

Nella serie “Gamers” del 2002, ormai un classico, Toledano esplorava le nostre emozioni segrete, quelle che di solito nascondiamo agli altri e che letteralmente emergono dal buio dell’inconscio in occasioni particolari di libertà in cui non siamo tenuti a reprimerle. Nel gioco, per esempio: qui in particolare nei videogiochi .

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella serie “A new kind of beauty”, 2008-2010, esplora invece gli effetti della chirurgia plastica, domandandosi se in qualche modo porti finalmente alla luce la personalità più vera e profonda dell’individuo o costruisca invece nuove bugie da raccontare agli altri e a se stessi.

 

 

 

“La maggior parte del mio lavoro è sulla delusione. Su come mentiamo a noi stessi, agli altri, al modo in cui permettiamo a noi stessi di essere ingannati.” Philip Toledano

Vendere fiori a Calcutta. Il progetto di Ken Hermann.

Flower men 1

Flower men 2

Flower men 3

Flower men 4

Il progetto di Ken Hermann è ambientato al Mallick Ghat, mercato dei fiori di Calcutta, uno dei più antichi dell’India.

 

 

 

Invece di concentrarsi sulla sontuosa gamma di corolle colorate, ritrae i venditori in pose iconiche, isolandoli dal contesto con uno sfondo desaturato. Li rende protagonisti, là dove il turista medio vedrebbe protagonisti solo i fiori.

Flower man

Instagram trends. Rovine, abbandono e sfascio.

Emitte Lucem Tuam

A post shared by Andrea Pesce 🐟 OpS! 🇮🇹 Zena (@opiesse_sfx) on

Hell's Kitchen 🍴🍝🍛🍤🍰🍲🎂🍮

A post shared by Andrea Pesce 🐟 OpS! 🇮🇹 Zena (@opiesse_sfx) on


…meadows… (full shot on my FB link in my bio)

A post shared by Chris (@robotone) on

…film school drop out…

A post shared by Chris (@robotone) on

Per i fanatici del genere, esistono diversi blog e siti:
abandonedplaces.livejournal.com/
roughguides.com/gallery/abandoned-places/
desertedplaces.blogspot.com/
abandoned-places.com/
pinterest.com/duncanmoon/abandoned-places-and-things/

Dust.

Klaus Pincher ha spazzato in negozi di ogni genere per due anni per trovare i gomitoli di polvere più fotogenici: bar, stazioni di polizia, boutique. Indovinate quale viene da un negozio di animali.

 

 

poussiere-03

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

poussiere-05

poussiere-06

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

poussiere-04

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dust

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.laboiteverte.fr/des-tas-de-poussiere/

© Klaus Pichler / Anzenberger

Galli bargigli e pollastrelle. Cally Whitam.

Gusto pittorico cinquecentesco con un quid di surrealismo per la fotografa neozelandese Cally Whitam.

94b43e1935d930f22b751ae605ccab1f

13862e86a9c85a31c1904569417fab6f

6976a9268dc31e48405c5d65b79b64a77f1ccb145a0be96edb2f19b55aab07a6

“Taking an idealistic view of the world, Cally Whitham records the ordinary,transforming it into a surreal image,reflecting the way things are perceived and altered through nostalgia and memory.”

http://www.cally.co.nz/9489/3632838/gallery/poultry-https://www.behance.net/callywhitham